Benchmark Email
Powered by Benchmark Email

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

Iscriviti alla Newsletter
WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online
Continua... Continua... Vai alla pagina commenti Vai alla pagina commenti
La prioritaria cura della Casa Comune
di Melita Rabbione
Può   apparire   quantomeno   curioso   che   uno   dei   più   lucidi   e   completi   documenti   sulla   difesa dell’ambiente   sia   opera   di   un   Papa.   Interventi,   appelli,   discorsi,   riferimenti   al   dovere   del rispetto   dell’ambiente   e   della   custodia   del   creato   sono   stati   fatti   a   più   riprese   anche   dai predecessori   di   Papa   Francesco,   ma   papa   Bergoglio   già   nel   suo   discorso   d’insediamento   ha aperto   una   finestra   ecologica   sul   suo   pontificato.   Ora   ha   prodotto   una   denuncia   precisa   e     concreta,   che   non   rimane   sul   piano   dei   grandi   principi   etici,   ma   entra   nel   vivo   delle   questioni da   affrontare   e   risolvere   per   il   futuro   della   casa   comune   dell’umanità.   Del   resto   questo   è   un tempo   speciale   di   sensibilizzazione   e   di   «un   umano   rinnovato   per   abitare   la   terra»,   come   si   è sottolineato   lo   scorso   primo   settembre,   in   occasione   della   Decima   giornata   per   la   custodia   del Creato .    Un    invito    ad    abitare    la    terra    con    sobria    leggerezza,    ripensando    gli    stili    di    vita, tutelando   il   clima,   rafforzando   un’economia   sostenibile.   I   Grandi   della   terra    sono,   a   parole, concordi,   c’è   unanimità   nel   riconoscere   la   catastrofe   verso   cui   stiamo   andando,   ma   all’atto pratico pochi gli interventi fattivi.

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014 Direttore Responsabile Maurizio Scordino