Non tutto il fango vien … per nuocere Oggi sono passata in Piazza Leonardo da Vinci e guardando lo storico edificio, già sede dei Vigili Urbani e che ora ospita il Centro provinciale di istruzione per adulti (C.P.I.A.), ho guardato la lapide che ricorda l’alluvione del 1948 e il livello raggiunto in quel punto dall’acqua. Nel 1948 avevo due anni e di quell’alluvione ne ho solo sentito parlare, ma mio marito ne aveva cinque e frequentava l’Educatorio Infantile “Lina Borgo”, molto vicino a quel luogo. I suoi ricordi di bambino sono legati al fango! Non a quello che tutto sporcava, che bisognava spalare, che rendeva inservibile tutto ciò che ricopriva, ma al fango da usare come pasta per modellare. Le cantine della scuola ne erano piene e le maestre lo avevano messo a disposizione dei bambini che, ovviamente, a quel tempo non avevano la plastilina, il Das o la pasta di sale. Così quel tragico evento è rimasto legato ai suoi ricordi infantili come una opportunità per dare sfogo alla fantasia e alla capacità di manipolazione. Va detto che quelle erano maestre meravigliose, dell’unico asilo (oggi scuola materna) laico della città di Asti, che applicavano il metodo Montessori e non temevano che i loro alunni si sporcassero, o che quel fango potesse portare infezioni. Per la cronaca: non mi risulta mi stupisce - che alcuno di quei genitori si sia lamentato! Rita De Alexandris
Iscrizione alla Newsletter
IO LA PENSO COSI' I nostri lettori ci scrivono

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online

RISO AMARO

di Gianfranco Monaca
redazione.identita@libero.it redazione.identita@libero.it
Inviate i vostri interventi direttamente a:
Archivio IO LA PENSO COSI’ Archivio IO LA PENSO COSI’ Vai alla pagina commenti
per visionare tutte le vignette spostarsi cliccando sui pulsanti > >> e < << per ingrandire la vignetta prescelta cliccare sulla vignetta stessa
Leggi in pdf Leggi in pdf

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014