Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online
Vai alla pagina commenti
  • La Prioritaria curadella casa comune
  • palazzo mazzettiricordi futuri
  • DiversamenteSaggi
  • Ma non èFrancesco
  • Burocraziasostenibile
  • Lavoro e Povertàappunti per una diagnosi
  • Nuova SolidarietàIntegrazione...
  • Abusidi Memoria
  • AstiD'appello
  • bibliotecaora online
  • Diversamente Saggistorie
  • Asti piccola patria degli Ebrei
  • Attraversare il desertoil duro percorso dell'integrazione
  • BullismoAzione Formativa
  • I Lati Oscuriappunti per una diagnosi
  • I Lati Oscuridella Cultura Astigiana
  • Tante Speranzein un segno di matita
  • Burocrazia a portata......di mouse
  • L'Europafa crack
  • Lavoro e Povertàla Diagnosi prosegue (3)
  • Cyber Bullismoma la scuola dov'è ?
  • Lingua MadreTris per il cpia di Asti
  • Diritti Individuali:Il Canone Svizzero
  • Lavoro e Povertàcrisi economica e crisi del lavoro (4°)
  • Glossario MInimo delle Migrazioni
  • Quando l'amore passanon trasformare i propri figli in armi
  • Affari astigianiil credito la crisi e la storia
  • Un festival tira l'altro: ma è davvero ricchezza culturale?
  • Quando l'Amore passaI limiti dell'affido congiunto
  • Venezia i 5 secolidi un ghetto molto speciale
  • Lavoro e povertàil "problema" giovani
  • Quando il condominio diventa solidale
  • La buona scuoladove non si spreca
  • Fare interculturaecco perchè serve ad Asti
  • Diversamente saggiquanto è saggio chi li cura?
  • Lavoro e Povertàtrovare le risposte
  • Dalla Bielorussia per Alfierile ragioni ndi una passione
  • Buone NotizieAsti si prepara alla maturità
  • La Biblioteca è una piazzadove incontrarsi
wowslider.com by WOWSlider.com v8.7
Iscrizione alla Newsletter
Libri e mercanti in fiera: il “caso italiano” Stupore alla Buchmesse di Francoforte per le polemiche tra Torino e Milano di Maurizio Scordino
È soddisfatto Antonio Monaco (nella foto), vicepresidente dell’ Associazione Italiana Editori , da poco rientrato da Francoforte dove ha partecipato alla fiera internazionale del libro: la Buchmesse 2016 . Per le parole di Juergen Boos , in particolare, giacché il patron tedesco dell’evento ha messo subito le cose in chiaro, su quel che pensa dei prossimi due Saloni del libro italiani Torino e Milano e delle polemiche infinite che, solo in Italia, ne sono appunto seguite. «L'Italia sta dimostrando ancora una volta la sua vitalità - ha infatti sostenuto Boos - e anche la Germania ha due fiere: una a Francoforte e l'altra a Lipsia». Musica, per le orecchie di un editore italiano: Monaco (Edizioni Sonda), che anche nella sua veste di presidente dei Piccoli Editori si è speso fin da subito e nonostante il dettaglio non trascurabile che sia nato, viva e lavori in Piemonte per realizzare il trasloco del Salone Internazionale del Libro dallo storico capoluogo della sua regione a quello lombardo. «Che si tratti di un trasloco ha obiettato però Antonio Monaco lo sostengono altri. In realtà è stata una scelta obbligata, per riattivare una situazione di declino progettuale e di indebitamento grave.
Continua Continua

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014 Direttore Responsabile: Alessia Conti