La decrescita dei lemming Sono   stato   di   recente   a   una   conferenza   in   cui   si   parlava   di   “decrescita”   e   non   sono rimasto   deluso.   Ho   trovato   l'argomento   assai   interessante   e   condivisibile.   In   fondo io   con   la   mia   cultura   contadina   ho   sempre   messo   in   pratica   questi   principi,   più   o meno   consapevolmente.   È   stato   infatti   spiegato   che   la   parola   decrescita,   in   fondo   è solo   un   escamotage   lessicale   per   suscitare   interesse   e   reazioni.   Il   movimento   si propone   di   aumentare   la   felicità   e   il   benessere,   limitando   i   desideri   artificialmente indotti   dal   mercato.   La   pubblicità   ha   bisogno   di   un   pubblico   depresso   che   cerca   la propria    soddisfazione    ingurgitando    cose    che    non    saziano    mai.    Senza    contare l'inquinamento   dell'aria,   dell'acqua   e   della   terra   e   il   fatto   che   il   nostro   pianeta   non sopravvivrà   a   lungo   allo   sfruttamento   intensivo   delle   risorse.   Si   è   anche   parlato   dei popoli   del   sud   del   mondo   che   sono   stati   impoveriti   proprio   dalla   bulimia   del   modello occidentale,   e   indotti   a   vagheggiare   e   rincorrere   il   nostro   stile   di   vita.   Il   problema, secondo   me,   è   come   persuadere   il   mondo   a   invertire   la   rotta.   Forse   dovremo   fare come i lemming.                                                                                                                                     M. N.
Iscrizione alla Newsletter
IO LA PENSO COSI'  I nostri lettori ci scrivono                     

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online

                               RISO AMARO

    di Gianfranco Monaca                              
redazione.identita@libero.it redazione.identita@libero.it
Inviate i vostri interventi direttamente a:
Archivio IO LA PENSO COSI’ Archivio IO LA PENSO COSI’ Vai alla pagina commenti
per visionare tutte le vignette spostarsi cliccando sui pulsanti >  >> e <  << per ingrandire la vignetta prescelta  cliccare sulla vignetta stessa 
Leggi in pdf Leggi in pdf

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014