I
I
Inviate
Favole in … punta di piedi I giocatori erano gli scarti delle altre squadre, il club aveva sempre e solo lottato per non retrocedere nei campionati inferiori e gli scommettitori professionisti pagavano (e hanno pagato!) 5.000 sterline per ogni sterlina scommessa sul risultato che la squadra inglese del Leicester vincesse lo “scudetto” nella patria del calcio. Ebbene, questo risultato – come ci spiegano (a posteriori, che è sempre più facile …) gli esperti - è stato raggiunto grazie al metodo di un allenatore italiano, Claudio Ranieri, che a sua volta era stato finora considerato come un eccellente “perdente di successo”. Io non sono un esperto di calcio, anzi: in genere il campionato non lo segue neppure. Nemmeno quello italiano, ma questa favola calcistica mi ha davvero conquistato: «Bisogna crederci», questa semplificando - sembra essere stata la regola numero uno, che Ranieri ha saputo inculcare ai suoi ragazzi. Dando sempre il massimo, giocando pulito e rendendo conto solo alla propria coscienza. Se fossimo tutti in grado di applicare questa piccola grande metafora calcistica alla vita di tutti i giorni, ognuno nel proprio ambito professionale, sarà anche retorico dirlo, ma davvero potremmo trasformare in favola anche la realtà. Mario Barberis
Benchmark Email
Powered by Benchmark Email
IO LA PENSO COSI' I nostri lettori ci scrivono

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

Iscriviti alla Newsletter
WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online

RISO AMARO

di Gianfranco Monaca
redazione.identita@libero.it redazione.identita@libero.it
Inviate i vostri interventi direttamente a:
Archivio IO LA PENSO COSI’ Archivio IO LA PENSO COSI’ Vai alla pagina commenti Leggi in pdf Leggi in pdf
per visionare tutte le vignette spostarsi cliccando sui pulsanti > >> e < <<

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014