I
I
Inviate
Torino ingrata Recentemente   ho   visitato   Torino   con   alcuni   amici   di   nazionalità   russa,   che   sono   rimasti   colpiti dalla   bellezza   e   dall'eleganza   della   città.   Torino   è   risorta   dall'abbandono   grazie   alle   Olimpiadi, ma   soprattutto   grazie   alla   gestione   intelligente   e   direi   "innamorata"   degli   ultimi   amministratori. Anche   la   nuova   sindaca   Chiara   Appendino,   del   “Movimento   a   cinque   stelle”,   ha   riconosciuto, nel   suo   discorso   di   insediamento   il   grande   merito   del   sindaco   uscente   Piero   Fassino   per   aver reso   attraente   la   città,   continuando   ad   occuparsi   con   passione   del   bene   pubblico   e   delle   fasce di   popolazione   più   deboli.   Merito   riconosciuto   da   tutti,   ma   che   la   faziosità   ha   reso   vano. Strano   Paese   dove   chi   fa   bene   viene   sacrificato   in   nome   di   interessi   di   parte,   puramente fondati sull'avversione preconcetta.                                                                                                                                                                           Lettera firmata
Benchmark Email
Powered by Benchmark Email
IO LA PENSO COSI'  I nostri lettori ci scrivono                     

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

Iscriviti alla Newsletter
WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online

                              RISO AMARO

    di Gianfranco Monaca                              
redazione.identita@libero.it redazione.identita@libero.it
Inviate i vostri interventi direttamente a:
Archivio IO LA PENSO COSI’ Archivio IO LA PENSO COSI’ Vai alla pagina commenti
per visionare tutte le vignette spostarsi cliccando sui pulsanti >  >> e <  << per ingrandire la vignetta prescelta  cliccare sulla vignetta stessa 
Leggi in pdf Leggi in pdf

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014