Benchmark Email
Powered by Benchmark Email

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

Iscriviti alla Newsletter
WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online
Vai alla pagina commenti
di Nicoletta Fasano
Continua Continua
Avevo    il    pancione,    ero    incinta.    Sono    andata    a    votare    lo    stesso    e    d'improvviso    mi    sono    sentita “grande”. Sono   stata   in   fila   per   ore,   dalle   quattro   fino   a   mezzanotte   per   poter   votare.   C'erano   file   lunghissime   ma lo facevi con piacere, con la gioia nel cuore. Io   e   la   mamma   abbiamo   continuato   a   litigare   fino   al   seggio:   lei   mi   diceva   che   avrebbe   scelto   la Regina,   almeno   era   una   cosa   sicura...   Io   e   papà   no,   eravamo   stufi   delle   guerre   e   non   avevamo   paura di quello che chiamavano “salto nel buio”... e votammo per la Repubblica. Finalmente   sentivo   che   quel   giorno   sarebbe   arrivato   qualcosa   di   nuovo.   Sono   andata   subito   a   votare, di   prima   mattina.   Avevo   sempre   visto   la   donna   tacere,   lavorare   o   partorire   sempre   in   silenzio.   Quel giorno avrebbe consentito loro di parlare... finalmente.
Tante speranze in un segno di matita

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014 Direttore Responsabile Maurizio Scordino