Il vento                                                                                                                                       La voce del vento Mi rende Nervoso ed instabile Cerca di afferrarmi Nelle sue tenaglie Non oso Respirare Sono fermo immobile Mentre i miei Capelli sono Spazzati da una Parte all’altra, I miei indumenti Stracciati E le mie membra Devastate Soffro con Le lacrime agli occhi Mentre soccombono Sotto un vortice d’amarezza E risentimento…… “Risentimento” Cozza Mirko
Iscrizione alla Newsletter
IO LA PENSO COSI'  I nostri lettori ci scrivono                     

Benvenuto

Diversamente Intelligenti

Sostieni il CEPROS

Vieni a Trovarci

WEBMASTER: Ganymedes
Attualmente Online

                               RISO AMARO

    di Gianfranco Monaca                              
redazione.identita@libero.it redazione.identita@libero.it
Inviate i vostri interventi direttamente a:
Archivio IO LA PENSO COSI’ Archivio IO LA PENSO COSI’
per visionare tutte le vignette spostarsi cliccando sui pulsanti >  >> e <  << per ingrandire la vignetta prescelta  cliccare sulla vignetta stessa                                                          07/11/2017                                             
Vai alla pagina commenti Leggi in PDF Leggi in PDF

Rivista online del Cepros Asti - Onlus.

Redazione: Palazzo Ottolenghi, C.Vittorio Alfieri, 350, 14100 , Asti.

Reg. Tribunale di Asti n. 1373/14 del 20 Ottobre 2014